Yoga Nidra e Antahvikrama

Caratteristica principale: RIEQULIBRIO, RILASSAMENTO

Requisiti: Nessuno

Durata: 4 ore

Descrizione:

NIDRA è indicato come sonno yoghico. E, in effetti, in Occidente, si usa solitamente come un rilassamento, ma questa pratica è molto più di un semplice relax. Durante Yoga Nidra si appare addormentati, ma la coscienza funziona a un livello profondo. Che cosa avviene con questa pratica? Si entra in uno stato in cui non si è né nel sonno profondo, né completamente svegli, e qualsiasi impressione, in quel momento, diviene stabile. Quando i due potenti filtri dell’inconscio e del subconscio sono occupati in un lavoro codificato e finalizzato appunto a questo scopo, allora si introduce una decisione, detta Samkalpa. Qualsiasi cosa può fallire nella vita ma non il Samkalpa formulato mentalmente durante Yoga Nidra.

ANTAHVIKRAMA vuol dire cammino interiore. un percorso guidato che porta nel profondo. Una pratica guidata che permette una purificazione da quanto di negativo è immagazzinato nell’inconscio. Elimina le tensioni. Antahvikrama miscela l’antica tecnica yoghica con le ultime ricerche occidentali in un connubio incisivo ed efficace.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: