LAST MINUTE! Viaggio in India

Il viaggio si svolgerà dal 30 Dicembre 2019 al 12 Gennaio 2020, nelle zone del Kerala e Tamil Nadu, tra le più famose ed apprezzate da chi desidera conoscere le origini della spiritualità.

Attraverso un itinerario, studiato appositamente per chi vuole comprendere la vera India, sarà possibile immergersi totalmente nelle atmosfere di questa terra che trasuda spiritualità, arte e natura, vivendo momenti di relax e Yoga in luoghi ancora incontaminati.

Attività, escursioni e spettacoli

Il programma del viaggio, definito in collaborazione con un Tour Operator di grande esperienza, prevede attività, escursioni e spettacoli quali:

  • danze tradizionali come l’antica e rigorosa BharataNatym nella prestigiosa accademia Kalakshetra del Tamil Nadu;
  • la poderosa arte marziale dei guerrieri Kalari e l’affascinante make-up dei danzatori di Kathakali del Kerala; 
  • pratiche di Yoga-Paripurna;
  • visitare un Ashram;
  • abbandonarsi alle mani esperte nelle Spa del Kerala;
  • passeggiata su un elefante in una Natura rigogliosa; 
  • escursione silente in barca fra le mangrovie osservando da vicino la fauna stanziale della terra dei cocchi;
  • assistere ai più antichi rituali nei templi dell’India e maestosi palazzi e siti di rilevanza storico-archeologica.

In viaggio con la Maestra

Su richiesta di affezionati ed estimatori delle nostre iniziative, la Maestra Gayatri Devi Emy Blesio ha acconsentito con vivo piacere ad accompagnare un gruppo limitato (max 10 persone) in un viaggio esclusivo e al di là da usuali percorsi “turistici” nel Sud dell’India.

Programma e brochure del viaggio

Scarica la brochure del viaggio qui.

31 DEC – CHENNAI

Arrivo in aeroporto e accoglienza. Trasferimento in albergo e check-in. Tour dei templi in Mylapore.

1 GEN – CHENNAI

Dopo la colazione visita a VadaPalani, Kapaleshwar e Parthaswamy Temple. In serata, visita Kalakshetra e spettacolo di danza Bharat Natyam.

2 GEN – KANCHIPURAN-MAHABALIPURAM

Dopo la colazione visita ai templi di Varadharaja, Ulagalantha e Thiru Ekambaranthar a Kanchipuram. Altre visite: Pandava Temple park e Seafront Shore temple in Mahabalipuram.

3 GEN – MAHABALIPURAM-THANJAVUR

Dopo la colazione visita a Auroville, Pondicherry.

Altre visite: Maratha Palace, Darsuram & Kasi Vishvanath Temples in Kumbakonam. Arrivo a Thanjavur in serata.

4 GEN – THANJAVUR-MADURAI

Dopo la colazione visita ai templi di Brihadeeshwara, Thirunallar e Alangudi di Thanjavur e Ranganatha; tempio di Thanthodreeswar temples a Trichy. Arrivo a Madurai in serata.

5 GEN – MADURAI-KOVALAM

Dopo la colazione visita a Thirukoodal, Pazhamudhir, Mandiram Ayirangal, Murugan, Thirumalayankar Mahal palace, Sree Meenakshi Amman Temple, Meenakshi-Sundareswarar, Yogiraj Ramalingam Ashram a Madurai.

6 GEN – KOVALAM-KOLLAM

Dopo la colazione visita a Kanyakumari, Darshan e Vivekananda Rock. Viaggio verso Kovalam

7 GEN – KOVALAM

Dopo la colazione visita a Trivandrum e Varkala, Kollam. In serata, pratica yoga con YOGA MASTER Gayatri Devi (Emy Blesio).

8 GEN – KOLLAM

Pratica yoga con YOGA MASTER Gayatri Devi Emy Blesio. Escursione naturalistica in barca tra le mangrovie

9 GEN – KOLLAM

Pratica yoga con YOGA MASTER Gayatri Devi (Emy Blesio).

10 GEN – KOLLAM-ALLEPPEY

Dopo la colazione, viaggio verso Alleppey e soggiorno in houseboat.

11 GEN – ALLEPPEY-COCHIN

Dopo la colazione, viaggio verso Cochin. Escursione con elefante. Shopping a Cochin. In serata Kathakali con Kalaripayattu Shows

12 GEN – COCHIN-MILANO

Partenza per Milano

Costi e servizi inclusi

PARTENZA DA MILANO 30/12/19 – RIENTRO A MILANO 12/01/20



N. partecipanti
Da 5 a 9 personeDa 11 a 15 personeOltre le 15 persone
Prezzo2.195 Euro2.000 Euro1.900 Euro
Supplemento
singola
900 Euro900 Euro900 Euro

Le quote sopra riportate includono:

  • 2 settimane in albergo 4-5 stelle, resort e houseboat, in camera doppia base
  • Colazioni e cene
  • Autobus di lusso con aria condizionata per spostamenti
  • Servizio guida in lingua italiana
  • Spettacolo di danza Bharat Natyam (Kalakshetra)
  • Escursione con elefante e in barca fra le mangrovie
  • Spettacolo Kathakali e Kalaripaiyat (Cochin)
  • Pratiche Yoga Paripurna
  • Biglietti di ingresso per ashram, templi e monumenti
  • Due bottigliette d’acqua da 500 ml ogni giorno.

Non incluso nella quota

  • Biglietti aerei (prezzo previsto tra 900-1000 Euro in Economy class)
  • Visa (visto da richiedere al Consolato Indiano a Milano 15gg prima delle feste natalizie)
  • Pranzi in viaggio
  • Spese di natura personale (come escursioni extra, trattamenti e pratiche nelle SPA)
  • Richieste per video e foto

Yoga Insieme

Il corso di Yoga Insieme è rivolto alle mamme o ai papà che vogliano fare pratica con i propri figli di età non superiore ai 10 anni.

La lezione dura 1 ora e consiste in:

  • pratiche fisiche individuali e di coppia con le quali migliorare la postura e rinforzare l’apparato osteo-muscolare,
  • esercizi per migliorare le capacità di memorizzazione e concentrazione,
  • pratiche per migliorare la respirazione,
  • attività didattiche per il superamento di inibizioni, per la gestione della rabbia e dell’iperattività.

12 incontri mono-settimanali il mercoledì dalle 17.30 alle 18.30

LEZIONE DI PROVA: Mercoledì 2 ottobre 2019 ore 17.30

Prenotazione obbligatoria chiamando il 347 8496450.

Come in qualsiasi disciplina la formazione professionale è una grande responsabilità. Lo è soprattutto nello yoga, quando l’insegnante deve gestire una classe di allievi, conoscere e imparare a riconoscere i caratteri distintivi di ogni persona.

Deve essere capace di adattare la lezione ai differenti livelli degli allievi, ai problemi fisici che si manifestano senza preavviso.

Deve conoscere centinaia di posizioni e tutte le differenti varianti, le relative indicazioni terapeutiche e ovviamente le relative controindicazioni.

Deve aiutare gli allievi a interagire con la propria sfera emotiva, aiutandoli ad allontanare paure e ansie, attraverso un maggiore controllo del proprio respiro.

Deve addestrare gli allievi a un maggiore controllo della propria mente con esercizi di concentrazione e pratiche di meditazione.

E tante altri elementi, dettagli, pratiche etc. che si imparano in un percorso di formazione che dura ANNI.

Anni, esatto. Almeno 3 anni.

E’ per questo che Suryanagara-Ashram propone un corso di formazione triennale per insegnanti yoga (quadriennale, per coloro che vogliono ottenere il certificato). Leggi qui tutti i dettagli del nostro corso.

Nell’ambito della formazione insegnanti, inoltre, prevediamo un periodo di tirocinio all’interno della scuola, con la possibilità di essere affiancato dalla Responsabile Didattica del corso per affrontare le prime lezioni in sala.

Il nostro corso:

Infine, per operare anche solo con un tesserino tecnico del CONI presso qualsiasi ASD è necessario aver seguito corsi formazione di almeno 500 ore. Un percorso più breve, oltre a essere potenzialmente pericoloso perché non si è adeguatamente preparati, non è operativamente praticabile all’interno delle ASD.

Leggi qui tutti i dettagli del nostro corso.

Satsanga, sedersi con la Verità

SAT-SANGA è un termine sanscrito (Sat=verità  e Sangha= sacra congiunzione, unione, adunata) che significa  “unirsi o stare con la Verità”,  “essere in compagnia della Verità” , “Giusta associazione “, e si riferisce a un gruppo di persone, spiritualmente affini.

Satsanga può anche essere definito come amicizia o relazione intima con la verità stessa.

Molte le interpretazioni di questa pratica perché sanga o samga ha molti termini che conducono sempre allo stesso significato.

Ora si tradurrebbe in incontro, raduno, convegno, meeting ma, ugualmente, il termine dovremmo mantenerne  l’aspetto sacrale.

Nello Yoga è utilizzato come incontro con un Maestro, Guru o SatGuru, insegnante e gli allievi.

A livello esoterico, il satsanga è associato alla qualità intrinseca del Sattva (rappresenta la stabilità, l’armonia, la virtù) e le  sue qualità sono la leggerezza e la luminosità.

Aiuta a raggiungere stati elevati di consapevolezza e di chiarezza mentale. Sattva è il principio della saggezza. Da Sattva proviene la pacatezza che permette di percepire la Realtà. È una delle tre qualità Triguna  della Natura (Prakriti).

Una persona “sattvica” naturalmente si definisce come “Ricercatore di Verità”.

Usualmente si utilizzano questi momenti per chiarire dei dubbi degli allievi, ricevere da loro domande e donare risposte.

Dapprima vi è un momento di interiorizzazione nel quale , chi conduce il Satsanga, si connette con “il serbatoio Universale” in modo che le risposte possano essere più imparziali possibili. Terminata questa breve sospensione di attività, gli astanti possono fare delle domande.

Con questa pratica si ottengono risposte utili sia per il proprio percorso yoghico sia per la propria Vita. È un momento di condivisione e di apertura sociale.

l Satsanga possono anche includere la lettura o l’ascolto di insegnamenti spirituali e poi riflettere e discutere sui loro significati e assimilare quei significati nella vita quotidiana.

Inoltre, il Satsanga è un aiuto sulla via yoghica perché aiuta a rimuovere ostacoli mentali che bloccano il proprio percorso.

Ci sono due modi per fare domande: dirette (la persona fa una domanda a voce alta) oppure scrivendo la sua domanda e il proprio nome su un biglietto (cui poi il Maestro leggerà mantenendo l’anonimato del richiedente).

Durante la serata viene offerta una tisana speziata come si usa nei monasteri indiani 

Informazioni

Parte a ottobre, una volta al mese. Inizio alle ore 20.45 termine alle 22.00. 
È obbligatoria la prenotazione. 
(Date 10/10/2019, 07/11/2019, 05/12/2019 ).

Si acceda alla serata con contributo minimo di 10 euro.

In alcuni Ashram, dove le lunghe pratiche di concentrazione e meditazione costringono i monaci a ore di immobilità, in posizione seduta, in stato contemplativo-ascetico e l’attività fisica è pressoché assente, c’è bisogno di lavorare anche sul corpo.  In Kerala si è adottata una tecnica caratteristica dell’arte marziale Kalaripayattu: “Chikitsa”.

Una sorta di scioglimento: un auto-massaggio oppure un massaggio eseguito a due alternato.

La tecnica serve sia per sciogliere tensioni a livelli profondi sia per permettere al corpo di ritrovare una certa elasticità e alla colonna vertebrale di riprendere l’assetto ideale per proseguire nelle pratiche ascetiche.

A livello più profondo, e questo viene utilizzato dai guerrieri del Kalaripayattu, serve a recuperare pure la forma fisica, eliminare i danni della lotta e sbloccare gli ingorghi energetici.

Nel nostro caso si attua la prima parte, quella adatta ai meditanti ma anche alle persone che sono ore e ore a una scrivania, o che guidano per lungo tempo un veicolo, oppure che hanno un lavoro sedentario.  

Quindi ecco che si propongono semplici ma efficaci tecniche CHIKITSA.  

Le tecniche “Chikitsa”, sono dirette, con antica sapienza, alla colonna vertebrale. Esse tendono a sbloccare, guarire o donarle elasticità, alle sue 33 vertebre, ai dischi cartilaginei e ai legamenti che la compongono. La spina dorsale è dotata di 4 curve naturali: cervicale, dorsale, lombare e sacrale per renderla più resistente ed elastica allo stesso tempo. Tuttavia un’eccessiva accentuazione di queste curve, un’anormale deviazione, originano le condizioni patologiche conosciute come lordosi, cifosi, scogliosi e cervicale, che si possono tentare di correggere con un appropriata pratica.

La salute della colonna vertebrale è ritenuta in India molto importante per i centri psichici (Chakra) situati il primo alla base della colonna vertebrale, il secondo alla radice degli organi genitali interni, zona sacrale, il terzo nella regione lombare all’altezza dell’ombelico, il quarto sulle dorsali in corrispondenza con il cuore, il quinto sulle cervicali, il sesto dove si uniscono i due emisferi cervicali e il cervelletto e il settimo nella zona denominata “fontanella”.

Tali centri (corrispondono in modo grossolano ai plessi della cultura occidentale), sono ritenuti importanti poiché sul piano fisico controllano la salute di varie aree del corpo ma, soprattutto nella scienza spirituale orientale, essi sono fulcro di stati di coscienza.  

Ebbene dai Kalari ecco un aiuto anche all’uomo e donna moderni che per lavoro o per vita sedentaria o per pigrizia si trovano in un corpo bloccato.

È sufficiente una pratica di quattro ore per imparare la tecnica.

E sarà un piacere per me condividerla (dopo averla imparata direttamente dai guerrieri Kalari) con chi si vuole iscrivere.

Informazioni

16 Novembre 2019 dalle 9.30 alle 13.30

Per prenotazioni contattare info@suryanagara.it o chiamare 347 8496450.

Ripresa dei corsi e novità..

I corsi di Yoga con la Maestra Emy Blesio e con la sua allieva Alessandra riprenderanno regolarmente da lunedì 2 settembre.

Orari delle lezioni ordinarie:

Lunedì ore 10.00-11.30 e ore 18.00-19.30: Yoga Paripurna con la Maestra Emy Blesio

Martedì ore 20.00-21.00 con Yoga del Corpo con Alessandra

Mercoledì ore 20.00-21.30 Yoga Paripurna con la Maestra Emy Blesio

Giovedì ore 19.00-20.30 Yoga Paripurna con la Maestra Emy Blesio

Consulta l’orario completo qui.

Novità

Inoltre dal 23 Settembre partiranno due nuovi corsi:

  • Yoga del Corpo in pausa pranzo con Alessandra tutti i Martedì alle 13.00
  • Yoga Insieme (genitori – bimbi fino ai 12 anni) con Alessandra Mercoledì ore 17.30

Confermateci la vostra presenza con un messaggio Whatsapp su 347 8496450 o scrivendo una mail a info@suryanagara.it

Suryanagara-Ashram presenta “La Sapienza dello Yoga Paripurna“, il nuovo corso di formazione triennale (+1) per diventare insegnante in Rāja Yoga.

Responsabile didattico del corso è la Maestra Emy Blesio (Mahamandaleshwar Yogacharya Pandit Swami Gayatri Devi), i cui insegnamenti sono stati definiti dagli indiani come Yoga Paripurna, ovvero Yoga più che completo. Uno yoga che ha unito in sé tutta la conoscenza indiana: fisica, mentale, spirituale. Uno Yoga completo che completa la vita. Un concetto trasversale che attraversa i tre livelli e fa comprendere che praticare Yoga non è solo lavorare su determinate posizioni, ma va a toccare strati più profondi dei pochi millimetri di pelle e di muscoli che in quest’era sembrano tanto importanti.

Certificazioni e Riconoscimenti

Il nostro corso:

  • è conforme alle normative UNI 11661:2016 – Attività professionali non regolamentate, Insegnante di yoga;
  • è qualificato dall’Ente Italiano di Certificazione (l’ente di Accredia che gestisce i processi di qualificazione per i corsi di formazione yoga) e permette di accedere all’esame di certificazione di En.i.c. (Certificato UNI di Insegnante Yoga riconosciuto in tutti i Paesi aderenti alla Unione Europea).
  • è riconosciuto dalla Confederazione Ufficiale Italiana Dello Yoga (C.U.I.D.Y.)
  • è riconosciuto dallo CSEN e permette il conseguimento del relativo Diploma Nazionale e del tesserino tecnico del CONI.

Prerequisiti

Gli aspiranti allievi devono essere autenticamente interessati e pronti a studiare e ad impegnarsi intensamente. Prerequisito per accedere al corso è il superamento di un colloquio conoscitivo con la Responsabile della Formazione.

Perchè non facciamo corsi da 200 ore

Suryanagara-Ashram vuole improntare il rapporto con i propri allievi sulla serietà, la professionalità e la trasparenza.

Per operare come insegnante presso qualsiasi ASD è fondamentale aver seguito corsi formazione di almeno 500 ore (600 per il CTS della Regione Lombardia). Un percorso più breve, oltre a essere potenzialmente pericoloso perché non si è adeguatamente preparati, non è operativamente praticabile all’interno delle ASD.

Durata e caratteristiche del corso

Il corso è triennale (+1 anno opzionale, necessario per coloro che desiderano sostenere l’Esame di Certificazione con En.i.c.) e le ore sono così suddivise:

ANNO DI FORMAZIONENUMERO DI OREPRATICANTATO
e TIROCINIO
Anno I200 ore80 ore
Anno II200 ore80 ore
Anno III200 ore80 ore
Anno IV
(* opzionale,
Certificato UNI)
170 ore80 ore + 30 ore
di tirocino

E’ richiesto un programma di pratica personale/tirocinio di minimo 80 ore l’anno, da eseguire contemporaneamente alla formazione.

Il corso La Sapienza dello Yoga Paripurna” ha come scopo la crescita personale dello studente, l’istruzione alle tematiche e la preparazione all’Insegnamento Yoga, con specializzazione nel Rāja Yoga.

Grazie al corso di formazione, l’allievo acquisirà le seguenti competenze:

  • conoscenza degli argomenti teorici e pratici della disciplina Yoga, apprendimento dell’arte e delle tecniche per creare le sequenze, conoscenza dell’Ashtanga Yoga codificato da Patanjali e della storia, filosofia e antropologia dello Yoga;
  • acquisizione di abilità e competenze relativi a materie specifiche e fondamentali per la professione dell’Insegnante di Yoga, quali anatomia e fisiologia, psicologia, pedagogia, normativa e legislazione, informatica, comunicazione e metodologia della ricerca.

Scarica la relazione illustrativa del corso (contiene presentazione della scuola e dei docenti, gli argomenti e le informazioni di base) e leggi il programma di dettaglio del corso.

Per informazioni, scrivi a info@suryanagara.it o chiama 347 8496450.

Calendario delle lezioni

Le date degli incontri potrebbero variare secondo la disponibilità concordata con il gruppo.

ANNO I

14-15 Settembre 2019

12-14 Ottobre 2019

16-17 Novembre 2019

14-15 Dicembre 2019

18-19 Gennaio 2020

15-16 Febbraio 2020

14-15 Marzo 2020

18-19 Aprile 2020

16-17 Maggio 2020

13-14 Giugno 2020

ANNO II

21-22 Settembre 2019

19-20 Ottobre 2019

16-17 Novembre 2019

14-15 Dicembre 2019

25-26 Gennaio 2020

22-23 Febbraio 2020

21-22 Marzo 2020

18-19 Aprile 2020

23-24 Maggio 2020

20-21 Giugno 2020

Se sei interessato e vuoi ricevere maggiori informazioni sul corso insegnanti della nostra scuola, compila il seguente form: