Yoga Paripurna

Sappiamo tutti benissimo che ora lo Yoga, questa immensa, straordinaria, utilissima disciplina, pratica, fisica, mentale, che pesca nel nostro più profondo IO, ha già avuto delle contaminazioni… sia per cercare di adattarla alle esigenze dell’essere umano sia per consentire all’essere umano di adattarsi allo Yoga. Oppure, per utilitarismo ed esigenze di mercato nell’era moderna ormai asservita al dio denaro o per punti di vista deviati.

Lo Yoga non ha bisogno di adattamenti, lo Yoga è un sistema di Vita e, come tale, ogni persona si approccia allo Yoga come alla Vita, con le sue capacità e le sue possibilità. Per essere nello Yoga non c’è bisogno di mettersi i piedi sulla testa, stare in bilico su un dito, attorcigliarsi come una liana a un albero o stare giornate con le gambe incrociate in una caverna. Questo è ciò che viene passato da chi non è a conoscenza che “lo Yoga non si fa ma si è“.

Per distinguere lo Yoga della nostra scuola abbiamo privilegiato la tradizionale, la completezza e totalità di questa disciplina che gli indiani hanno chiamato “Total, full” con il termine sanscrito “Paripurna”. Ogni cosa che si fa con consapevolezza, rispetto, presenza, attenzione sia nei confronti dei nostri simili, sia nei confronti della natura animale, vegetale e minerale, quello è Yoga Paripurna. Rispettare il Pianeta e tutte le sue creature, quello è Yoga Paripurna. Non ferire gli altri nel corpo e nei sentimenti, quello è Yoga Paripurna. Avere una correttezza etica nei confronti di ciò che ci circonda di quello che la Vita ci mette a disposizione, quello è Yoga Paripurna.

Tre qualità determinano uno yogi: Rispetto, Consapevolezza, Senso di Responsabilità. Queste tre qualità basterebbero per rendere un mondo migliore e salvare la nostra specie.

Tutti possono praticare lo Yoga perché non necessita di attrezzi particolari, basta un po’ di buona volontà e un atteggiamento di amore verso se stessi e verso gli altri. Cosa accade con la pratica dello Yoga? Le posizioni psico-fisiche dello yoga coinvolgono ogni parte del corpo: muscoli, articolazioni, tutta la struttura scheletrica con particolare attenzione alla colonna vertebrale.  Gli organi interni, le ghiandole, il sistema nervoso, sono attivati nei movimenti psico-fisici.

La meditazione, la respirazione e il rilassamento equilibrano la mente e mettono in sincronia i due emisferi cerebrali dando maggior chiarezza, lucidità e aumentando le capacità mentali. Con una pratica regolare, si comincia ad avvertire sottili cambiamenti nel proprio approccio alla vita, con gli altri e con se stessi e uno stato di pace nasce interiormente e si stabilizza sempre più a lungo. Ma questo è solo l’inizio, il resto, il sommerso, è la parte più interessante, da scoprire man mano che ci si addentra nel profondo e affascinante Pianeta Yoga.

Hari Om

Emy Blesio

Emy Blesio Gayatri Devi

Schoolmaster Yoga Paripurna

Mahamandhaleshwar Yogacharini Pandit EMY BLESIO Gayatri Devi maestra di Yoga Paripurna (schoolmaster) e Ambasciatrice per la Pace UPF (riconosciuta dall'ONU), ha ricevuto il dottorato, la laurea di Letteratura Honoris Causa dalla Techno India University (Kolkata-West Bengal) ed eletta Advisor della stessa Università . Fondatrice, creatrice e direttrice del Festival "MITICAINDIA" e del Simposio della Spiritualità "Raggi di un'Unica Luce", ha fondato ed è guida spirituale del Suryanagara-Ashram dove si propone lo YOGA PARIPURNA.. Presidente della The World Community of I. C. & T.D., della C.U.I.D.Y. Confederazione Ufficiale Italiana Di Yoga, dell'I.Y.C. International Yog Confederation di Delhi (in associazione con il Ministry of DoNER of India). Fondatrice e Ambasciatrice del Movimento Mondiale dello Yoga e Ayurveda, è Patron della IECSME che si occupa di emancipare i Villaggi dell’India e ha ricevuto l’onore di essere insignita del "F. Gandhi Simplicity Award 2010" al Memorial del Mahatma Gandhi in New Delhi.