Viaggio straordinario: Natale e Capodanno, nel Sud-India

Un viaggio ai tropici nella culla della spiritualità indiana lasciando alle spalle, nebbia, freddo e grigiore dell’inverno. Questo viaggio oltre a essere straordinario per la bellezza dei luoghi, consentirà ai partecipanti di sperimentare se stessi, sia nelle situazioni sia negli incontri con personaggi, programmati e non, durante il tragitto.

Un viaggio diverso, unico e di grande ricarico energetico con la visita dei più antichi, autentici e maestosi templi dell’India dravidica, che racchiudono le Forme del SenzaForma e che conservano la storia e la spiritualità della civiltà millenaria… assistere a cerimonie intense (puja)… visitare luoghi mistici e vetusti… ammirare le coinvolgenti danze classiche del Sud e le più antiche arti marziali acrobatiche da dove hanno origine tutte le arti marziali orientali. Abbandonarsi ai rilassanti massaggi ayurvedici sotto le palme, a mani sapienti, nella verdissima regione del Kerala, fra piante di cocco, lagune, immersi in una natura sfolgorante e coloratissima. E le pratiche fisiche e teoriche della profonda scienza della Yoga Paripurna (full, total) che offre l’autenticità sia della parte fisica sia della parte Filosofica, Mitologica e Spirituale.

“Carissimi,

dopo gli ultimi anni di viaggi solitari in India (per adempiere ai doveri legati alla mia personale scelta di percorso), ho acconsentito ‘ancora’ ad accompagnare un gruppo di interessati al fascino irresistibile dell’India. Allievi e non.

Non sarà un viaggio esclusivamente turistico perché l’itinerario, sebbene tocchi anche luoghi ben noti ai tour operator, è stato compilato da me, sulla mia esperienza dei tanti anni che ho dedicato a questo strepitoso Paese, unico al mondo, dove è nata la prima democrazia e che non ha mai invaso altre nazioni, sebbene sia stata invasa da quasi tutti i grandi e crudeli condottieri del mondo. Un Paese, caro ai profondi filosofi greci, che ha insegnato loro e ha tanto ancora da insegnare a noi, malgrado la civiltà moderna delle grandi città indiane che è riuscita (grazie all’estrema capacità di accoglienza, tolleranza e assimilazione, caratteristiche del popolo hindu) a intaccare la sua integrità e saggezza.

Il viaggio in questa terra che trasuda spiritualità, natura e bellezza, arte e storia, deve essere un momento ineffabile di crescita. Ci saranno ovviamente anche momenti ‘turistici’ per esempio gli alberghi confortevoli (importanti per un occidentale) e qualche istante di shopping, ma saranno anch’essi degli episodi costruttivi e genuini come tutto il resto.

Al di là del fascino che solitamente prende il viaggiatore per questa Terra impregnata di Spiritualità, Devozione e Leggende, il cuore del percorso sarà l’esperienza di una scuola di Vita come è anche la nostra Scuola, altrimenti sarebbe inutile  percorrere tanti km per avere quello che tutti ricevono da un viaggio standard.

No, questo viaggio (studiato appositamente) deve consentire di portarvi a casa un bagaglio indimenticabile.  E, per quanto mi sarà possibile, io sarò con voi, disponibile a rispondere a domande e, se ci sarà chi vorrà bere, io verserò…

Hari OM

Emy Blesio

PS. Al momento dell’iscrizione verranno da me inviati, a ognuno dei partecipanti, consigli utili sia per il viaggio sia per il benessere personale.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: